Tacere / Callar

Quante parole bisogna tacere

perché al cuore duole

ascoltar ciò che non si vuole.

Menzogne mascherate

di mezze verità decorate.

E nessuno ha detto

che sarebbe stato facile

sopravvivere all’inferno

in questo duro inverno.

Lascio cadere questi versi

che sicuramente andranno persi

in memoria di chi lotta

per una vita dignitosa.

nuvole-volti-e-libri-01666777.jpg

Immagine dal web

Cuàntas palabras es necesario callar

porque al corazòn duele

escuchar lo que no se quiere.

Mentiras disfrazadas

de medias verdades decoradas.

Y nadie dijo que serìa fàcil

sobrevivir al infierno

en èste duro invierno.

Dejo caer èstos versos

que seguramente iràn perdidos

en memoria di quièn lucha

cada dìa por vivir una vida

en dignidad.

Vanina Rodrigo

 

Annunci

Decorare/ Decorar

E’ decorazione l’arte, è volontà di esprimersi. ( Carmelo Bene )

Non c’è niente di più affascinante che mettersi alla prova nella decorazione di una tavola.

L’autunno con i suoi caldi colori, offre mille varietà e proposte per tirare fuori la nostra creatività al momento di ricevere.

Praticamente non si deve comprare niente, la natura tutto lo regala, abbinato alla fantasia di ogni uno il risultato è presto assicurato!

Vi auguro una colorata domenica, una fetta di torta ed una tazza di tè. 😉

DSC_0040.JPG

Foto personale

Vanina Rodrigo

 

Amo l’autunno / Amo el otoño

Amo l’autunno che mi permette

di reinventarmi.

Il suo calore e il suo tripudio di colori.

Le passeggiate lente, quasi musicali.

Il profumo di vellutate e minestroni

sui fornelli.

I pomeriggi fra una chiacchiera ed una

tazza di tè.

La sera sul divano, con libro e coperta.

L’inizio delle sagre,

le giostre per i bambini.

L’autunno è poesia pura

è un quadro dipinto dalla natura.

Esplode di colpo e nessuno

riesce a rimanere indifferente.

I lavori a maglia

e il tempo che sembra essersi fermato.

I vigneti e le sue sfumature

ed un bicchiere di vino rosso corposo.

Macchina fotografica sempre in mano

pronta per catturare attimi di bellezza.

Amo l’autunno perché sa trasmettere

senza nulla chiedere in cambio.

1916e4e17853be0bc1b39b1d215a86e5.jpg

immagine da Pinterest

Amo el otoño que me permite

de reiventarme.

Su calor y el triunfo de colores.

Los paseos lentos, casi musicales.

El aroma delicioso de una sopa

mientras se cocina.

Las tardes entre una charla y una

taza de tè.

La noche en el sillòn

con libro y frazada.

El comienzo de las fieras,

el luna park para los chicos.

El otoño es poesia pura,

es un cuadro pintado por la naturaleza.

Explota de golpe

y nadie logra quedar indiferente.

Los trabajos de tejido y el

tiempo que parece detenerse.

La maravilla de los viñedos,

un vaso de vino tinto corposo.

Màquina fotogràfica en la mano

pronta a capturar un instante de belleza.

Amo el otoño porque sabe transmitir

sin nada pedir en cambio.

Vanina Rodrigo

 

 

Senza di te / Sin tì

Senza di te i miei giorni non hanno senso,

le miei giornate sembrano tutte uguali

e la tua assenza sempre presente.

Voglio svegliarmi da questo incubo e

non riesco. Non ho la forza.

Come si fa per sparire nel nulla?

Come è possibile che i morti

siano ancora vivi? Io ti sento.

Perché i ricordi sono così crudeli?

Dove sei andato?

Perché mi hai lasciata?

Tante domande, nessuna risposta,

solo un gran vuoto.

Se hai il potere di ascoltare

portami con te.

efeb145a7ac7523eed2e9c361289159e

Immagine da Pinterest

Coloro che amiamo, ma che abbiamo perduto, non sono più dove erano, ma sono sempre dove noi siamo. ( Sant’Agostino )

 

Sin tì mis dìas no tienen sentido

mis horas no pasan

y los momentos parecen todos iguales,

y tu ausencia siempre presente.

Quiero despertar de èsta pesadilla y no puedo. No tengo fuerzas.

Còmo se hace para desaparecer en la nada?

Còmo es posible que los muertos sigan vivos? Yo te siento.

Porquè los recuerdos son tan crueles?

A dònde te fuiste?

Por què me dejaste?

Tantas preguntas, ninguna respuesta.

Solo un gran vacìo.

Si un poder tienes

llèvame contigo.

Vanina Rodrigo

 

Rosso Chanel / Rojo Chanel

Un vento caldo come altri in una mattina d’autunno .

Seduta al bar con in mano una tazza di caffè, sul bordo il marchio delle sue labbra, rossetto rosso Chanel , indelebile come il ricordo di lui.

Voleva rimanere lì ad aspettare, forse sarebbe passato anche lui da quel bar, forse da lì ad una mezz’ora lo avrebbe visto varcare la porta e avvicinarsi lentamente verso di lei.

Invece no, l’orologio avanzava e le voci delle persone si confondevano .

Dopo un po’ se ne andò.

Quando lui finalmente arrivò di lei trovò solo un traccia di Chanel su una tazza.

8d2b338e8bec72fd0f8098a1302c2575

Un viento tibio como otros en una mañana de otoño.

Sentada en el bar y en la mano una taza de cafè, en el borde la marca de sus labios, làpiz labial rojo Chanel, incancelable como el recuerdo de èl.

Querìa permanecer en el local a esperar, tal vez habrìa pasado tambièn èl a ese bar.

Tal vez de ahì a una media hora lo iba a ver atravesar esa puerta y acercarse lentamente hacia ella.

En cambio no, el reloj avanzaba apresurado y las voces de las personas se confundìan.

Despuès de un rato se fue, y cuando finalmente èl llegò de ella solo encontrò un rastro di Chanel sobre una taza.

Vanina Rodrigo

 

I sogni non hanno età / Los sueños no tienen edad

Svegliati alla mattina con qualche proposito e la voglia di fare.

Non importa quale sia la tua passione: coltivala.

Afferrati a lei e non lasciarla andare, sarà chi ti sosterrà nei momenti difficili e di sconforto.

Non badare a chi ti vuole annullare.

Impegnati in quello che fai, non importa se il risultato tarda in arrivare, o se addirittura non arriverà mai!

La meta è la ” crescita personale ” in quel campo specifico a cui tu dedichi tempo, ricerca, curiosità.

Non se ne esce mai perdenti dalle cose che ci piacciono, semplicemente perché ci arricchiscono.

Studia sempre di più, la conoscenza è infinita.

Niente è facile, non esiste né il sicuro, né il per sempre.

Siamo solo noi: con il nostro cervello, le nostre mani, e le nostre gambe; e naturalmente i nostri sogni.

Sii padrone del tuo mondo, solo così riuscirai a mantenerlo in piedi.

0bb5c8e7e9f8ed16b676062a09f795c7.jpg

Immagine da Pinterest

Despièrtate por la mañana con algùn propòsito y con ganas de hacer.

No importa cuàl sea tu pasiòn: cultivala.

Afèrrate a ella y no la dejes andar; serà quièn te sostendrà en los momentos dìficiles y de desconcierto.

No bades a quièn te quiere anular.

Empèñate en lo que haces, no importa si el resultado tarda en llegar; o si es màs piensas que nunca llegarà.

La meta es el ” crecimiento personal ” en el campo especìfico al cuàl dedicas tanto tiempo, esfuerzo, curiosidad.

No se sale perdedores de las cosas que nos gustan.

Estudia siempre un poco màs, el conocimiento es infinito.

Nada es fàcil, ni seguro, ni para siempre.

Somos sòlo nosotros: con nuestro cerebro, manos y piernas, y naturalmente nuestros sueños.

Sè el patròn de tu mundo, solo asì lograràs mantenerlo de pie.

Vanina Rodrigo

 

Corpo e anima / Cuerpo y alma

Non so bene dove

né quando

ci incontreremo

e torneremo

a giocare

all’amore,

ci trasporteremo in

un’altra dimensione

perché siamo

corpo e anima

e insieme

esplodiamo di

passione.

bianco-e-nero.jpg

Immagine dal web

No sè bien donde

ni como, ni cuando

nos encontraremos

y volveremos a jugar

al amor,

nos transportaremos en

otra dimensiòn

porque somos

cuerpo y alma

y juntos

estallamos de

pasiòn.

Vanina Rodrigo

 

Come opere d’arte / Como obras de arte

Denudati dalle tue insicurezze,

dai pregiudizi

che non ti lasciano andare avanti.

Denudati senza paure

che i difetti

talvolta possono essere pregi.

Mostrati così

tale e quale sei,

donna in ogni punto

del tuo corpo.

Denudati per te

e scoprirai

un’opera d’arte.

7e52f64bbb79eb754fad3974aaa5a368

Immagine dal web

Desnùdate de tus inseguridades,

de los prejuicios

que no te dejan ir adelante.

Desnùdate sin miedos

que los defectos

a veces pueden ser virtudes.

Muèstrate asì

tal y cuàl eres,

mujer en cada poro

de tu cuerpo.

Desnùdate por tì

y descubriras

una obra de arte.

Vanina Rodrigo

 

Perdermi / Perderme

Voglio correre il rischio

di sbagliare

di non sapere cosa succederà

domani.

Voglio vivere questa follia

e non importa quanto

durerà.

Assaporerò a sorsi lenti

ogni attimo di vita,

voglio godere della ebrezza

spontanea e istantanea

della musica, ballare e

chiudere gli occhi,

e infine perdermi.

Voglio sognare

che è possibile.

a585c6520b002660a5fa85a0a068936f.jpg

Immagine da Pinterest

Quiero correr el riesgo

de equivocarme

de no saber que sucederà

mañana.

Quiero vivir de èsta locura

y no importa cuànto

durarà.

Saborear a sorsos lentos

cada momento de vida,

quiero gozar della borrachera

espontànea e instantànea

de la mùsica, bailar y

cerrar los ojos

y al final perderme.

Quiero soñar

que es posible.

Vanina Rodrigo